News

22 Nov 2021

Sovraccarico biomeccanico degli arti superiori: online il nuovo applicativo Inail

L’INAIL comunica che è disponibile online la nuova applicazione “Sovraccarico biomeccanico arti superiori” (SBAS).

Sviluppato dalla Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione (Contarp), in collaborazione con la Direzione centrale per l’organizzazione digitale (Dcod), l’applicativo di INAIL è uno strumento efficace per facilitare l’individuazione dei fattori di rischio del sovraccarico biomeccanico degli arti superiori nei luoghi di lavoro, causa di patologie muscolo-scheletriche molto diffuse.

In un report finale i fattori di rischio e le azioni prevenzionali da applicare.
L’applicativo è strutturato in 4 sezioni che guidano verso l’individuazione dei fattori di rischio e le opportune misure di prevenzione per i vari compiti analizzati. Dopo aver selezionato la voce del menù “Conoscere il rischio”, che apre l’applicazione, per ogni singolo compito analizzato è possibile compilare un questionario, che, attraverso quesiti, immagini e filmati, genera un report in cui sono evidenziati i fattori di rischio presenti e suggerisce opportune azioni prevenzionali.

Reperibili sul portale, esempi pratici, riferimenti normativi e un glossario.
La sezione “Esempi e soluzioni” riporta 160 esempi pratici di compiti valutati mediante Check list OCRA dalla Contarp, tratti dalle Schede di rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori nei comparti della piccola industria, dell’artigianato e dell’agricoltura, due opuscoli pubblicati rispettivamente nel 2012 e nel 2014. Nella sezione “Approfondire il rischio”, sono riportati i riferimenti relativi a leggi, norme tecniche specifiche, buone prassi e documentazione al fine di consentire un approfondimento della tematica. Un glossario, infine, è a disposizione dell’utilizzatore nell’ultima sezione.

Fonte INAIL