News

9 Set 2016

Sorveglianza sanitaria: modifiche al D.Lgs. 81/2008

In Gazzetta Ufficiale il Decreto che modifica gli allegati 3A e 3B del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro.

Recentemente, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n. 184 del 8 agosto 2016) il D.Lgs. 12 luglio 2016 del Ministero del Lavoro e del Ministero della Salute. Tale Decreto riguarda “Modifiche relative ai contenuti degli allegati 3A e 3B del Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e alle modalità di trasmissione dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori”.

La nuova norma impatta direttamente su due aspetti contenuti nel Testo Unico sulla sicurezza (D.Lgs 81/2008) relativi alle attività del Medico Competente, ovvero l’Allegato 3A (Cartella sanitaria e di rischio) e l’Allegato 3B (Comunicazione dei dati aggregati e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria).

La novità più rilevante introdotta dal Decreto 12 luglio 2016 è la soppressione dell’obbligo di firma del lavoratore sul giudizio di idoneità alla mansione previsto nell’Allegato 3A: pur venendo incontro al personale preposto alla gestione di cartelle sanitarie informatizzate, questo annuncio rischia di compromettere la conoscenza del lavoratore di poter ricorrere contro tale giudizio con decorrenza 30 giorni.

L’Allegato 3B è invece quello che presenta le più numerose modifiche, che lo vanno a rendere definitivamente uno strumento rivolto più alla raccolta di dati statistici utili alla mappatura ai fini dell’orientamento delle azioni di vigilanza che non un database dei dati epidemiologici; la maggiore di queste è rappresentata dall’introduzione dell’obbligo di utilizzo dell’apposita piattaforma INAIL per la trasmissione dei dati, mentre altre modifiche minori riguardano la tabella riguardante l'”Esposizione a rischi lavorativi dei lavoratori“:

  • Vengono introdotte la categoria denominata “Rischi posturali” e quella denominata “Rischi da campi elettromagnetici“, precedentemente non considerate;
  • Sono state disaggregate le categorie “Cancerogeni” e “Mutageni“, mentre sono state aggregate le categorie “Ultrasuoni” ed “Infrasuoni“;

Il nostro staff è a disposizione per tutti i chiarimenti e le informazioni relativi ai programmi di sorveglianza sanitaria e alle novità introdotte dal nuovo D.Lgs 12 luglio 2016.

Consulta il Decreto

 

Rispondi