REACH: modifica agli allegati da VI a X del regolamento CE 1907/2006

Registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche. Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea del 25 marzo il Regolamento (UE) 2022/477, che modifica gli allegati da VI a X del Regolamento (CE) 1907/2006 (REACH).

Leggi Regolamento (UE) 2022/477

Il regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) impone specifici obblighi di registrazione ai fabbricanti, agli importatori e agli utilizzatori affinché producano dati sulle sostanze chimiche che fabbricano, importano o utilizzano. Il fine è quello di valutare i rischi che le sostanze comportano, definire e raccomandare misure appropriate di gestione dei rischi.

L’allegato VI del regolamento (CE) n. 1907/2006 stabilisce le prescrizioni in materia di informazioni di cui all’articolo 10, lettera a), punti da i) a v), e punto x), di tale regolamento. Gli allegati da VII a X del regolamento fissano le prescrizioni in materia di informazioni standard per le sostanze fabbricate o importate in quantitativi pari o superiori, rispettivamente, a una tonnellata, 10 tonnellate, 100 tonnellate o 1 000 tonnellate.

Le modifiche sono elaborate al fine di allineare la terminologia della classificazione delle sostanze pericolose a quella utilizzata nel Regolamento (CE) n. 1272/2008 (Regolamento CLP) e fornire istruzioni comprensibili in riferimento in particolare alla mutagenicità, alla tossicità acquaticaper la riproduzione o per lo sviluppo e in riferimento alle informazioni ecotossicologiche.

Entrata in vigore

Il regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Esso si applica a decorrere dal 14 ottobre 2022 ed è obbligatorio e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

— Ti piacciono
i nostri contenuti?

Non perderti nessuna novità con la newsletter SGI