News

21 Giu 2021

PLASTIC TAX: Rinviata al 2022

Con il DL Sostegni-bis in Gazzetta Ufficiale rinviata nuovamente l’applicazione della PLASTIC TAX al 1° gennaio 2022.

Il decreto Sostegni-bis posticipa l’entrata in vigore dell’imposta sul consumo di manufatti in plastica con singolo impiego (MACSI) al 1° gennaio 2022. Originariamente fissata per il 1° luglio 2020,  è stata rinviata più volte a causa dell’emergenza coronavirus.

Definizione Plastic tax

La plastic tax è stata introdotta dalla Direttiva n. 2019/904/UE con l’obiettivo di prevenire e ridurre l’impatto sull’ambiente di determinati prodotti in plastica ogniqualvolta siano disponibili alternative.

Al fine di promuovere, attraverso lo strumento dell’imposizione fiscale, un disincentivo nell’utilizzo comune dei prodotti di materiale plastico e di favorire, al tempo stesso, la progressiva riduzione della produzione, e quindi del consumo di manufatti di plastica monouso, il governo con la Legge di Bilancio 2020, ha disposto l’istituzione di un’imposta sul consumo dei manufatti con singolo impiego (MACSI).

Come funziona?

I soggetti interessati dall’imposta sono: il fabbricante di prodotti MACSI nel territorio nazionale; il soggetto che acquista i MACSI o chi li cede qualora i prodotti provenienti da un Paese dell’Unione Europea siano acquistati da un consumatore privato; l’importatore di prodotti MACSI da Paesi terzi.

La plastic tax consiste, per i soggetti sopra elencati, il pagamento di 45 centesimi di euro per ogni chilogrammo di plastica. L’imposta non è applicabile ai Macsi compostabili e a quelli utilizzati in campo medico.

Strategia europea per la plastica nell’economia circolare – Le Linee guida della Commissione sui prodotti monouso

L’obiettivo della “Strategia europea per la plastica nell’economia circolare” è trovare una soluzione per la crescente produzione e dispersione di rifiuti di plastica nell’ambiente in cui viviamo. L’Europa si prefigge di evitare di disperdere la plastica nell’ambiente, raggiungendo la riciclabilità di tutti gli imballaggi di plastica entro il 2030.

La Commissione europea il 31 maggio 2021 ha definito una guida all’interpretazione e all’attuazione della direttiva (UE) 2019/904 per agevolare l’applicazione, in particolare per quanto riguarda la definizione di plastica, di prodotti di plastica monouso fatti di plastica in tutto o in parte e dei diversi articoli contemplati dalla direttiva.

Fai clic per accedere a guidelines_single-use_plastics_products.pdf