News

20 Mag 2021

Linee guida per le attività economiche – Revisione del 20 maggio 2021

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, organismo di coordinamento e confronto fra i presidenti delle giunte regionali e delle province autonome, è tornata ad aggiornare le proprie linee guida in relazione all’emergenza da Covid-19.

Le linee guida contengono le indicazioni operative specifiche per i singoli settori di attività, finalizzati a fornire uno strumento sintetico e immediato di applicazione delle misure di prevenzione e contenimento del virus COVID19 di carattere generale, per sostenere un modello di ripresa delle attività economiche e produttive compatibile con la tutela della salute di utenti e lavoratori.

La Conferenza delle Regioni del 20 maggio 2021 ha approvato le nuove “Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali” elaborate con il supporto degli uffici di prevenzione dei Dipartimenti di Sanità pubblica delle Regioni e delle Province autonome, che sono state pubblicate e inviate al Presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e per gli Affari regionali e le Autonomie.

Il documento predispone le linee guida per i seguenti ambiti lavorativi:

  • ristorazione e cerimonie
  • attività turistiche e ricettive
  • cinema e spettacoli dal vivo
  • piscine termali e centri benessere
  • servizi alla persona (acconciatori, estetisti e tatuatori)
  • commercio
  • musei, archivi e biblioteche
  • parchi tematici e di divertimento
  • circoli culturali e ricreativi
  • congressi e grandi eventi fieristici
  • sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • sagre e fiere locali
  • corsi di formazione

In attesa di ulteriori aggiornamenti, per le seguenti attività continuano ad essere in vigore le linee guida aggiornate all’8 ottobre 2020.

  • Palestre
  • Manutenzione del verde
  • Attività fisica all’aperto
  • Noleggio veicoli e altre attrezzature
  • Informatori scientifici del farmaco
  • Servizi per l’infanzia e l’adolescenza
  • Uffici aperti al pubblico
  • Professioni della montagna (guide alpine, maestri di sci) e guide turistiche
  • Discoteche

Le “Linee Guida per la ripresa delle attività economiche e sociali” del 20 maggio 2021, sono in continuità con le indicazioni precedenti e fanno riferimento alle disposizioni del decreto-legge del 22 aprile 2021.  Le indicazioni contenute nelle edizioni precedenti sono state integrate con alcuni nuovi elementi, in riferimento all’evoluzione della pandemia e delle misure di prevenzione adottate. Inoltre, in ottica di semplificazione sono stati accorpati molteplici settori economici in macro-aree affini per profilo di rischio o per attività.

Il documento individua i principi di carattere generale per contrastare la diffusione del contagio, come le norme igieniche e comportamentali, l’utilizzo dei dispositivi di protezione, il distanziamento e contact tracing.

La tua attività rispetta le procedure previste dalle linee guida e dal “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”?

Per dubbi e perplessità sulla completezza del vostro protocollo o in merito alla sua applicazione, richiedi senza impegno la visita di un nostro tecnico.