Formulario trasporto rifiuti derivati dalla pulizia manutentiva delle reti fognarie: modello e  contenuti

L’Albo Gestori approva il modello di documento unico del formulario di trasporto rifiuti che entrerà in vigore il 30 aprile 2022

Pubblicata la Delibera n. 14 del 21 dicembre 2021 che approva il modello di Documento unico del Formulario di trasporto rifiuti previsto dal Testo Unico Ambiente (TUA) D.Lgs. 152/2006 per i rifiuti derivati da attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie di qualsiasi tipologia.

Clicca qui per scaricare il modello (Allegato A) e la descrizione tecnica (allegato B) di documento unico.

La Delibera indica che il formulario di trasporto rifiuti, è il documento unico previsto all’art. 230, comma 5, del D.Lgs. 152/2006, utilizzato come modello sostitutivo al formulario di identificazione del rifiuto previsto all’articolo 193 del D.Lgs. 152/2006.

Il modello è emesso dal soggetto che effettua l’attività di pulizia manutentiva, che coincide con il trasportatore che effettua il trasporto del rifiuto che si considera prodotto da tale attività.

Il modello è prodotto e vidimato virtualmente, tramite apposita applicazione digitale, resa disponibile sul sito dell’Albo nazionale gestori ambientali, in format esemplare conforme al modello , identificato da un numero univoco e stampato e compilato in duplice copia.

Una volta effettuato il trasporto il documento unico integra il registro di carico e scarico, ai sensi dell’articolo 190 del D.Lgs. 152/2006.

  • Nel caso specifico di trasporto e conferimento direttamente ad impianto di destinazione è possibile annotare un unico movimento (carico e scarico contestuale) riportando nella prima colonna del registro il numero univoco, ed apposto virtualmente al momento della generazione del documento.
  • Nel caso di trasporto a raggruppamento temporaneo è possibile effettuare un’unica annotazione di carico come produttore del rifiuto, in ragione del regime di “fictio iuris” stabilita dall’articolo 230, comma 5, riportando nella prima colonna del registro di carico e scarico il numero univoco, presente sul documento unico, ed apposto virtualmente al momento della generazione del documento .
  • In caso di successivo trasporto dal raggruppamento temporaneo all’impianto di destino il FTR è accompagnato dal formulario di identificazione del rifiuto di cui all’articolo 193 del D.Lgs 152/2006.

Fonte Albo Gestori Ambientali

— Ti piacciono
i nostri contenuti?

Non perderti nessuna novità con la newsletter SGI