News

19 Mag 2021

Emissioni in atmosfera: Entro il 28 agosto 2021 relazione per la valutazione della sostituzione di sostanze pericolose

Hai un’autorizzazione AUA o ART. 269? Entro il 28 agosto 2021 è necessario trasmettere la relazione per la valutazione della sostituzione di sostanze pericolose.

I gestori degli stabilimenti in cui le sostanze pericolose, identificate dall’ Art. 271, comma 7 bis D.lgs. 152/06, sono utilizzate nei cicli produttivi da cui originano le emissioni, devono verificarne la possibile sostituzione e inviare specifica relazione alla Autorità Competente.

Con il D.lgs. 102/2020 all’art. 271 del TUA è stato inserito il comma 7-bis, il quale precisa che le emissioni delle sostanze classificate come cancerogene o tossiche per la riproduzione o mutagene e delle sostanze di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata, devono essere limitate nella maggior misura possibile dal punto di vista tecnico e dell’esercizio.

Si introduce l’obbligo per i gestori degli stabilimenti o delle installazioni in cui è previsto l’utilizzo di tali sostanze di inviare ogni cinque anni, a decorrere dalla data di rilascio o di rinnovo dell’autorizzazione, una relazione all’autorità competente in cui si analizza la disponibilità di alternative, se ne considerano i rischi e si esamina la fattibilità tecnica ed economica della sostituzione delle predette sostanze.

Come specificato dall’art.3 c.8 del D.lgs. 102/2020, per gli stabilimenti e le installazioni in esercizio al 28/08/2020, la prima relazione andrà trasmessa entro un anno dall’entrata in vigore del decreto e quindi entro il 28/08/2021.

Regione Lombardia ha istituto un tavolo tecnico, che dovrà definire i termini operativi e i contenuti della relazione da spedire all’autorità competente. Consigliamo fin da ora di iniziare una valutazione sulle sostanze impiegate in azienda ed oggetto dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera.

Per una consulenza il nostro team è a vostra disposizione, richiedi una consulenza gratuita