News

Document Management System SGI
14 Giu 2018

Document Management System (DMS) SGI: aiuto concreto alla sicurezza nei luoghi di lavoro

La gestione di tutti gli adempimenti inerenti alla sicurezza nei luoghi di lavoro può essere a volte problematica per le imprese, soprattutto nelle realtà più strutturate. Tra i diversi obblighi, vi sono anche quelli relativi alla verifica del possesso dei requisiti tecnico-professionali da parte dei professionisti e delle imprese con cui si collabora, anche per attività rientranti nel campo di applicazione del Titolo IV e dell’art. 26 del D.Lgs. 81/08. Sfruttando la propria esperienza nella gestione della sicurezza e dei cantieri, SGI ha messo a punto una piattaforma di gestione documentale (Document Management System – DMS) che darà la possibilità alle aziende di monitorare il soddisfacimento degli obblighi normativi da parte dei propri fornitori.

Come funziona il Document Management System SGI?

Con l’adesione al Document Management System SGI le aziende potranno attivare delle utenze ai propri fornitori, i quali dovranno procedere al caricamento di tutta la documentazione necessaria per procedere al rilascio dell’idoneità tecnico-professionale (ai sensi dell’Allegato XVII del D.Lgs. 81/08) e, conseguentemente, delle autorizzazioni all’accesso nel sito produttivo.

Tra la documentazione richiesta, che una volta caricata viene analizzata dai tecnici SGI per confermarne veridicità e validità, rientrano ad esempio:

  • Visura Camerale;
  • DURC;
  • Documentazione tecnico-amministrativa;
  • Assicurazioni per Responsabilità Civile verso Terzi (RCT) e Responsabilità Civile Operai (RCO);
  • Documentazione relativa al personale (ad esempio, UNILAV, Attestati di formazione, Idoneità sanitaria, Dispositivi di Protezione Individuale, Tesserino di riconoscimento).

Attraverso il sistema automatizzato di monitoraggio delle scadenze e di alert, le aziende potranno avere un report giornaliero delle società e dei dipendenti autorizzati all’ingresso, senza incorrere nel rischio di fare accedere personale non autorizzato/non idoneo.

I principali vantaggi di un Document Management System per la gestione dei fornitori

L’adozione di uno strumento per la gestione della documentazione di sicurezza propria e dei fornitori presenta diversi aspetti positivi, tra cui:

  • Ottimizzazione del tempo utilizzato per il controllo dei documenti, che non verrebbe più effettuato da risorse interne, bensì da tecnici qualificati ed esperti;
  • Procedere ad una verifica mirata di quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.;
  • Possibilità di accedere ad un’unica piattaforma dove trovare lo stato aggiornato di tutti gli adempimenti richiesti per l’accesso in azienda e per lo svolgimento delle attività;
  • Possibilità di diversificare i percorsi di qualifica tecnico-professionale delle ditte fornitrici a seconda della loro natura giuridica e dell’attività oggetto del contratto;
  • Usufruire di un sistema di alert che permette di mantenere monitorate le scadenze nel tempo e, grazie alla generazione di report, di evitare l’accesso di persone non autorizzate o comunque non più in possesso dei necessari requisiti;
  • Possibilità di fornire alle imprese esterne tutta la necessaria documentazione in modo accessibile ed organizzato ed inoltre di raccogliere tramite upload tutte le sottoscrizioni e le prese visione;
  • Aumento della trasparenza nei rapporti tra fornitori e clienti/committenti.

I tecnici SGI sono disponibili anche per attività di DEMO della piattaforma, in modo da dare la possibilità di valutare in prima persona i possibili vantaggi di questo innovativo sistema.

Per ulteriori informazioni sul servizio di gestione documentale, applicabile anche a tutte le attività che fanno riferimento al Titolo IV del D.Lgs. 81/08, il nostro staff è a disposizione al numero 0363 351758 oppure all’indirizzo mail qualifica@sistemigestioneintegrata.eu

Rispondi