News

31 Gen 2019

D.Lgs. 81/08: online la nuova versione del Testo Unico Sicurezza aggiornata a gennaio 2019

//
Commenti0

Il D.Lgs. 81/08, ovvero il Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, è continuamente aggiornato ed integrato da diversi interventi normativi. Allo scopo di raccogliere tutte le diverse novità normativa, l’Ispettorato del Lavoro ha reso disponibile sul proprio sito una nuova versione del Testo, aggiornata a gennaio 2019.

Le novità della versione aggiornata del D.Lgs. 81/08

La nuova versione del D.Lgs. 81/08 contiene numerose novità. Tra queste vi sono diverse circolari, decreti di vario tipo e commenti a seguito di modifiche normative. Di seguito, un piccolo elenco delle principali aggiunte al Testo Unico Sicurezza:

  • Modifica introdotta all’art. 99 (notifica preliminare) dalla Legge 1 dicembre 2018 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. (GU n. 281 del 3/12/2018 in vigore dal 04/12/2018)
  • Inseriti gli interpelli n. 6 del 18/07/2018 e n. 7 del 21/09/2018;
  • Sostituito il Decreto Direttoriale n. 51 del 22 maggio 2018 con il Decreto Direttoriale n. 89 del 23 novembre 2018 – Ventesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11.
  • Rivalutati, a decorrere dal 1° gennaio 2019, nella misura del 10%, gli importi dovuti per la violazione delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 81/2008, ai sensi dell’art. 1, comma 445, lettera d), della Legge n. 145/2018 (legge di bilancio), che ha previsto la maggiorazione degli importi sanzionatori delle violazioni che, più di altre, incidono sulla tutela degli interessi e della dignità dei lavoratori. Le anzidette maggiorazioni sono raddoppiate laddove, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti.
  • È stata inserita l’Appendice C con le tabelle degli importi sanzionatari con la maggiorazione raddoppiata in caso di recidiva, ai sensi dell’art. 1, comma 445, lettera e), della Legge n. 145/2018 (legge di bilancio);
  • Corretto il refuso relativo all’Interpello n. 26/2014 del 31/12/2014 – Applicazione del decreto interministeriale 18 aprile 2014 cosiddetto “decreto capannoni”.

Come accennato, la versione aggiornata è stata pubblicata direttamente sul sito dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro. Cliccando il seguente link sarà possibile scaricarne una copia.

Scarica il Nuovo D.Lgs. 81/08 aggiornato

Vi ricordiamo che S.G.I. può aiutare qualsiasi tipo di impresa ad adempiere agli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/08. Con la sua vasta esperienza nel campo della sicurezza, della consulenza e della formazione rappresenta un partner ideale capace di fornire un servizio a 360° in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per qualsiasi chiarimento ed informazione, il nostro staff è a vostra disposizione all’indirizzo info@sistemigestioneintegrata.eu

Rispondi

Il nostro sito usa cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci consentono in alcun modo di identificarti direttamente. Approfondisci cliccando Maggiori Informazioni e leggi come rifiutare tutti o alcuni cookie. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi