News

21 Giu 2021

COVID-19: disciplinare regionale per campagna di vaccinazione nelle aziende lombarde

Regione Lombardia ha approvato con la Delibera 4768 il disciplinare “Campagna di vaccinazione anti Covid-19 nelle aziende lombarde.

Il disciplinare, in considerazione dell’avanzata fase di realizzazione del piano vaccinale nella Regione Lombardia e dell’attuale previsione di consegna di vaccini, prevede l’avvio sperimentale di alcune iniziative di vaccinazione all’interno delle aziende. Questo per testare la possibilità di estendere la campagna vaccinale nelle aziende, in previsione della eventuale necessità di organizzare il richiamo vaccinale nella prossima stagione autunnale e invernale.
Due sono le opzioni previste per le aziende al momento:
a) utilizzo di linee vaccinali all’interno dei centri massivi del SSR
b) gestione di attività vaccinale all’interno dei luoghi di lavoro (con possibile esternalizzazione presso Strutture Sanitarie Private).
In fase di prima attuazione, il limite minimo di vaccinazioni giornaliere che devono essere assicurate all’interno di un sito realizzato nella sede lavorativa viene fissato in 250 somministrazioni giornaliere.
La raccolta delle adesioni volontarie dei cittadini lavoratori e/o titolari alla campagna vaccinale è realizzata dal medico nel rispetto della normativa sulla Privacy.
La fornitura dei vaccini è assicurata dal Servizio Sanitario Regionale. Le modalità sono quelle concordate con il medico responsabile, compatibilmente con le dosi disponibili e sulla base del numero di lavoratori da vaccinare.
FONTE Regione Lombardia / Confindustria Bergamo