News

27 Feb 2019

Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), pubblicata la programmazione dei controlli ARPA 2019

ARPA Lombardia ha appena pubblicato la programmazione dei controlli delle installazioni industriali soggette ad AIA che verranno eseguiti durante il 2019. Questa tipologia di controllo va a comporre (insieme alle attività di autocontrollo da parte dei Gestori) il quadro dei controlli previsti dal D.Lgs. 152/06 in materia di AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale).

L’attività di controllo svolta da ARPA Lombardia può essere di due tipologie:

  • Attività ordinaria: definita in base ad un piano di ispezione ambientale a livello regionale periodicamente aggiornato a cura delle Regione. Le indagini da svolgere ed il relativo grado di approfondimento vengono definiti sulla base di valutazioni riguardanti i potenziali impatti sull’ambiente;
  • Attività straordinaria: si tratta di attività che non può essere oggetto di pianificazione e programmazione da parte di ARPA e che richiede spesso tempestività d’intervento a seguito di un particolare evento (come ad esempio un grave incidente ambientale). Può riguardare singoli aspetti o ben definite parti dell’impianto ed è finalizzata a rispondere ad una specifica richiesta pervenuta ad ARPA (per esempio da parte dell’Autorità Giudiziaria).

In base alla tipologia di controllo che viene svolto, cambia anche il destinatario dei costi previsti. In caso di attività di controllo ordinarie, i costi sono a carico del Gestore e soggetti a tariffazione in accordo con la normativa regionale. In caso invece di attività straordinarie, i costi non sono a carico del Gestore.

Nell’ambito dell’attività ordinaria, ARPA accerta:

  1. Il rispetto delle condizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale;
  2. La regolarità dei controlli a carico del Gestore (autocontrolli), con particolare riferimento alla regolarità delle misure e dei dispositivi di prevenzione dell’inquinamento nonché al rispetto dei valori limite di emissione;
  3. Che il gestore abbia ottemperato ai propri obblighi di comunicazione ed in particolare che abbia informato regolarmente l’Autorità Competente e, nel caso di inconvenienti da incidenti che influiscano in modo significativo sull’ambiente, abbia fornito in modo tempestivo i risultati della sorveglianza delle emissioni del proprio impianto.

Controlli ARPA 2019: l’elenco delle imprese soggette

Nell’elenco di imprese soggette ai controlli ARPA non viene riportato il periodo dell’anno o le installazioni che verranno sottoposte a verifica ispettiva. I campionamenti possono essere svolti dai tecnici ARPA in qualsiasi momento durante l’anno, anche prima dell’avvio formale della verifica ispettiva.

CONSULTA L’ELENCO DELLE IMPRESE SOGGETTE AI CONTROLLI ARPA 2019

Per ogni informazione e chiarimento in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), il nostro staff è a vostra disposizione al n. 0363 351758 e agli indirizzi mail info@sistemigestioneintegrata.eu e ambiente@sistemigestioneintegrata.eu

Rispondi