News

8 Gen 2020

ATS: PIANO MIRATO PREVENZIONE AZIENDE METALMECCANICHE

Selezione di un nuovo elenco di aziende nelle quali sarà condotta l’attività di vigilanza da parte di ATS nel 2020, con l’obiettivo di ridurre i rischi infortunistici relativi alle attrezzature di lavoro.

E’ stato inviato a tutte le aziende metalmeccaniche (codice ATECO C25 Fabbricazione di prodotti in metallo esclusi macchinari e attrezzature) il questionario di autovalutazione, strumento fondamentale per condurre le attività di vigilanza/controllo.

Aziende selezionate avranno l’obbligo di compilare il questionario in formato elettronico e dovrà essere “restituito” al Servizio PSAL entro 30 giorni dal suo ricevimento, a seguito verrà effettuata una visita ispettiva da parte di tecnici ATS.

Grazie alla nostra esperienza legata alla consulenza per le aziende siamo in grado di fornirvi supporto e assistenza per la valutazione della vostra realtà, mirata al miglioramento e la compilazione del questionario in oggetto.

L’analisi del fenomeno infortunistico effettuata per le aziende del settore metalmeccanico della provincia di Bergamo indica tassi infortunistici superiori a quelli regionali, con un alto numero di infortuni legati a mancanza di sistemi di sicurezza delle attrezzature di lavoro.

Per tale motivo l’ATS ha ritenuto necessario intervenire con un piano mirato di prevenzione che prosegue ed aggiorna gli interventi già attivati negli anni precedenti su indicazione della Direzione Generale Sanità di Regione Lombardia.