Antincendio: siglato un nuovo protocollo di intesa

Protocollo d’intesa tra Vigili del Fuoco e Inail per lo sviluppo della cultura della sicurezza sul lavoro e la realizzazione di attività e progetti tesi al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza negli ambienti lavorativi.

Formazione e prevenzione del rischio incendi

L’accordo consentirà di sviluppare iniziative formative in collaborazione con i Vigili del Fuoco, in rapporto alla mission e finalità istituzionali di INAIL. Nello specifico permetterà l’utilizzo delle competenze maturate dal personale INAIL e dei Vigili del Fuoco soprattutto nel settore della lotta antincendio, di competenza esclusiva del Ministero dell’Interno.

Nel protocollo si configura tra gli altri, anche il controllo dei pericoli derivanti da incidenti rilevanti causati da sostanze pericolose e la protezione da radiazioni ionizzanti.

INAIL e l’impegno negli studi sulla sicurezza antincendio

Sviluppo della promozione di studi, ricerche a altre attività sperimentali, con la programmazione di seminari, convegni e incontri di formazione, promossi con istituzioni scolastiche e accademiche e con la comunità scientifica.

Rielaborazione della valutazione del rischio incendio

La collaborazione fra Inail e Vigili del Fuoco è destinata a intensificarsi a seguito dell’entrata in vigore dell’ultima versione del “Codice di prevenzione incendi” e dell’emanazione di tre decreti che forniscono nuovi criteri per la valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro.

Questo ultimi disciplinano la gestione della sicurezza antincendio e la formazione, regolano la manutenzione e i controlli su impianti e attrezzature. Infatti l’introduzione di questa nuova normativa comporterà la rielaborazione della valutazione del rischio incendio e l’adozione di misure conseguenti. Quindi l’adeguata informazione e formazione di tutte le figure coinvolte nella gestione del rischio incendio.

Fonte INAIL

— Ti piacciono
i nostri contenuti?

Non perderti nessuna novità con la newsletter SGI